Psicologia e benessere

Il benessere psicologico indica la presenza di un equilibrio tra gli aspetti cognitivi, affettivi, relazionali ed emozionali dell'individuo e la capacità di adottare un atteggiamento assertivo attraverso il riconoscimento delle proprie risorse e la consapevolezza dei propri limiti.
read more

Coaching

Il coaching è una metodologia di intervento che consente di sostenere l’individuo nel definire e raggiungere specifici obiettivi di carattere personale e professionale. Il processo mette al centro il cliente (definito “coachee”) che agisce come soggetto attivo al fine di mobilitare le proprie risorse cognitive ed emotive in funzione di un preciso progetto di sviluppo.
read more

L’onicofagia…ovvero l’abitudine di mangiarsi le unghie

L’onicofagia, ovvero l’abitudine di mangiarsi le unghie, è correlata con uno stato emotivo di tensione e di stress che può avere un’origine profonda. In genere compare nell’infanzia in seguito a particolari difficoltà emozionali...
read more

I disturbi del sonno

Le persone che soffrono di questo disturbo presentano difficoltà significative nell'ambito professionale e personale, dato che non riescono a riposare in modo efficace durante la notte.
read more

La comunicazione non verbale

Per quanto manchi un sistema teorico consolidato ed univoco, è innegabile, che i processi di comunicazione non verbale, assumano un ruolo centrale nelle dinamiche relazionali. Secondo lo psicoterapeuta Alexander Lowen una persona riesce a comunicare più chiaramente attraverso il proprio movimento, con la propria postura...
read more

Psicologo, psicoterapeuta, psichiatra, neurologo…?

Ancora oggi emerge una certa confusione tra il ruolo dello psichiatra, del neurologo, dello psicologo e dello psicoterapeuta...
read more

Uno psicoterapeuta fa sempre stendere il paziente sul lettino?

Normalmente il colloquio psicologico o un percorso psicoterapeutico avviene "vis à vis". Purtroppo sono ancora molti i luoghi comuni che caratterizzano la visione della psicoterapia e dell'analisi da parte dei "non addetti ai lavori".
read more

La comunicazione interpersonale

Comunicare significa essenzialmente “rendere partecipe” l’interlocutore, condividere, mettere in comune... La comunicazione è presente in ogni contesto della vita umana, in ogni gruppo sociale e rappresenta un elemento centrale nei rapporti interpersonali.
read more

L’ansia

L'ansia è uno stato di attesa apprensiva, con anticipazione di eventi negativi verso i quali il soggetto sperimenta uno stato di impotenza.
read more

Attacco di panico

L’attacco ha un esordio improvviso, raggiunge rapidamente l’apice, ed è spesso accompagnato da un senso di pericolo o di catastrofe imminente. I sintomi possono essere somatici e/o cognitivi ed includono palpitazioni, sudorazioni, tremori...
read more

Che cosa è lo stress?

Lo stress può essere di due tipi: eustress (eu: in greco, buono, bello) o distress (dis: cattivo, morboso). L'eustress, o stress buono, è quello indispensabile alla vita, che si manifesta sotto forma di stimolazioni ambientali costruttive ed interessanti.
read more

Come gestire il conflitto?

Il conflitto non è sempre negativo, anzi se ben gestito alle volte rafforza la qualità dell'interazione e della relazione interpersonale. E' importante saper distinguere tra i diversi livelli della comunicazione (contenuto e relazione)...
read more

Psicologia del lavoro

La psicologia del lavoro permette ad un individuo di affrontare un articolato processo di riflessione sulle proprie competenze e potenzialità con un riferimento specifico al proprio ambito professionale.
read more

Le interazioni tra il Sistema Nervoso Centrale e il Sistema Immunitario

La differenza tra gli stati mentali e i loro correlati neuronali potrebbe essere interpretata non come una separazione tra due elementi (res extensa e res cogita) ma come una differenza tra due forme diverse di espressione...
read more

Psicologo del lavoro – Specialista in Psicoterapia

Mi occupo del benessere emozionale attraverso percorsi di psicoterapia orientati ad affrontare, con efficacia, le problematiche che possono interferire significativamente con la qualità della propria esistenza.

L’obiettivo della psicoterapia è quello di sostenere il cliente nell’affrontare le difficoltà di carattere relazionale (ad es. timidezza, carenza di autostima, difficoltà interpersonali), di carattere emozionale ed affettivo (ad es. ansia, fobie) ed infine le problematiche professionali (ad es. difficoltà legate al ruolo e alla gestione delle dinamiche interpersonali sul luogo di lavoro) favorendo e stimolando i processi di cambiamento.

In virtù della mia formazione ed esperienza maturata nell’ambito della psicologia del lavoro, presto particolare attenzione verso le problematiche emergenti che caratterizzano i nuovi contesti organizzativi. In questo ambito specifico curo, attraverso percorsi di coaching, lo sviluppo di alcune specifiche competenze: comunicazione e vendita, leadership, gestione della dinamiche nei team e time management.